trend A/I 2018  Animalier

 Benvenuti o Bentornati su DVeneris.com Proprio come avevamo accennato sul post “I 10 migliori trend Autunno Inverno 2018-19 (link qui) l’animalier è sicuramente una delle stampe più alla moda quest’anno. 

In realtà l’animalier è un tipo fantasia abbastanza controversa: Alcune la amano, molte la detestano e le altre? Beh tante, anzi tantissime, non sanno come integrarla nei i propri outfit.

 

L’ispirazione per questo articolo viene proprio da un post che ho pubblicato su il mio account Instagram (link qui) in cui mostravo uno chemisier interamente in stampa maculata, (di Sandro Ferrone ) uno dei commenti più frequenti, soprattutto in Dm è stato: –“bello, ma non so mai come abbinarlo”  così ho pensato di iniziare proprio con L’animalier, la rubrica di approfondimento sui maggiori trend.

 

 

Dopo questo “piccolo” preambolo, mi sento in dovere di fare una premessa.  A me le stampe Animalier, non erano mai piaciute. Le trovavo, spesso, al limite ben oltrepassato del Trash. Ed un riferimento a zia Assunta nel “La Tata” è alquanto dovuto. Eppure. Sì, mi trovo a dire “eppure” quest’anno ho del tutto ribaltato la mia posizione originale, non solo mi piace questa fantasia (chiaramente non sempre e comunque, ma in modo “razionalizzato”) ma per giunta  sono qui a scriverne una sorta di mini guida  corredata da esempi

 

alcuni esempi di outfit animali

Fatta questa premessa, è sempre necessario tenere ben presente che il rischio di cadere nel cattivo gusto è alto. È per questa ragione che il maculato, il tigrato, lo zebrato & Co. vanno abbinati con sapiente astuzia. Scommettiamo che riusciremo ad osare con capi Animalier, ottenendo outfit non banali, ma soprattutto di classe? (e anche con poca difficoltà).


Se dovessimo avere qualche dubbio su come abbinare un capo con questa fantasia, le linee guida da seguire sono poche e molto chiare, naturalmente se il risultato a cui si aspira non sia un totale disastro outfit.


Burberry

Perfetto, noto che siamo sulla stessa rotta.  Ora, è chiaro che non mi voglio ergere a Paladina del Buongusto, ma giusto per chiacchierare … non ci resta che iniziare!

    Il modo più semplice di indossare un capo con la stampa Animalier è sicuramente quello di abbinarlo ad altri pezzi a tinta unita. Se la fantasia Animalier è in variante classica, cioè vira su marrone, grigio, beige nero o bianco, sarà molto facile accostare a qualcosa di molto essenziale, magari particolare nel taglio, ma non nel tessuto, no a stampe, per esempio, perché si correrebbe il rischio di far diventare il tutto un po’ “too much”: lasciamo che sia il capo in stampa Animalier a predominare e a costituire il punto focale dell’intero outfit. 

 

 

 

  

gonne lunghe maculate, anche di giorno non solo di sera @pinterest

ecco due esempi sopra la proposta Burberry a sinistra invece potete notare come una gonna a vita alta in stampa maculata non sia un capo così improbabile da indossare di giorno. carina no?

come vedete il trucco è mantenersi bilanciati. ma di questo ne parlemo tra un attimo 

 

 

 

 

 

Lily Aldrige @pinterest

Quindi se scegliamo un cappottino maculato potremmo abbinarlo in questo modo, un look raffinato, non trovi?  (A Dx) Che meraviglia Lily Aldrige  con questo outfit!

 

 

 

 

 

 

 

longuette midi in maculato @pinterest

se invece avessimo una gonna maculata questa mi sembra una proposta validissima.  Una linguette maculata abbinata ad un dolcevita nero ed essenziale. Keep it simple babe!!

 

 

 

 

 

   

 

Un outfit va costruito sempre intorno ad un solo, anzi massimo due, punti focali: quel o quei capi che si vogliono far risaltare maggiormente. Se cadessimo nell’errore di abbinare capi troppo particolari e diversissimi tra loro, il rischio orroreè dietro l’angolo. Ma anche quello di sembrare di aver dimenticato di guardarsi allo specchio prima di uscire o, peggio ancora, quello di essersi vestiti al buio, non scherzano mica.  

Pantaloni maculati con Blusa e Sneaker Bianche @pinterest
Cappotto Beige abbinto ad una pochette Animalier @pinterest

     

   

                 Lastessa regola, che vale anche per gli accessori, è un semplice promemoria che ci renderà impossibile errare.  Se optassimo per un paio di decolleté maculate, una pochette o  per esempio, abbiniamole ad un outfit monocromo nero, o beige, oppure sempre cercando di mantenere un equilibrio, creiamo un outfit basato su massimo tre colori da scegliere tra i basici nero, bianco e beige.

   

 

 

   

  

  

 

Animalier e Jeans @pinterest

Passiamo ad incrementare un po’ le variabili, per ottenere un risultato ancora più ricercato: un’ alternativa  potrebbe essere quella di sostituire uno di questi colori con un capo in jeans. (a Sx)

 

Gonna animalier con Décolletés Rosse @pinterest

  

 

 

 

 

E se volessimo dare una marcia in più, potremmo osare aggiungendo all’outfit un capo, o ancora, un accessorio monocromatico in Rosso, o in un inaspettato Verde foglia oppure  Giallo.

 

  

   

 

 

Camicia Animaler e Gonna Rossa @pinterest

Ciò che importa è – ripetiamolo insieme- trovare e mantenere un “equilibrio”.

 

Short Maculati e maglione Giallo @pinterest

Imagini provenienti da @pinterest

Cappotto verde e scarpe animalier @pinterest

 

 

 

 

 

 

Fantastico questo outfit verde e Animalier, l’unico appunto è : lasciate le Pellicce a casa, anzi ancora meglio, non acquistatele!

 

 

 

 

 

 

 

Quanto detto fin ora vale se volessimo per così dire  Play Safe, ed evitare senza alcuna difficoltà gli errori di Stile. 

Perché scrivo tutto ciò? Perché come sapete, o forse come avrete qualche volta sentito da Nonna, c’è un detto che recita:  appena fatta la regola, si trova la scappatoia. O almeno qualcosa di simile. Anche se la regola dell’Equilibrio e del Bilanciamento vuole che il capo a fantasia sia solo uno all’interno di un outfit, è possibile che vi siano dei casi in cui la regola viene infranta, ma il cui risultato è comunque Bellissimo. Volendo tornare a vecchie rimembranze, ricordo di aver visto anni fa un bellissimo tubino composto da una gonna maculata classica (dai colori marrone- beige- nero) abbinata a una parte superiore in pois bianchi su base nera.   Questo cosa ci fa capire? Che le regole non devono essere intese sempre in modo rigido, ma che in qualche modo possono essere considerate elastiche!

Ma l’animalier quest’anno è di moda solo nei  colori classici? in realtà no, questo Autunno vedremo tanti capi maculati la cui base non è beige o nera, ma Rossa o addirittura Verde!

Ecco cosa ha proposto Tom Ford in passerella per la collezione FW 18/19. 

Tom Ford FW 2018 @pinterest
Dolce e Gabbana @pinterest
Naomi Campbell @pinterest

 

 

 

 

 

 

A me questa proposta moda ricorda un po’ Dolce&Gabbana nel 2010. 

Ma anche la Divina Naomi Campbell di ormai qualche stagione fa. (a Dx )

 

 

 

 

 

Credo di aver scritto tutto o quasi, e di avervi stordito a dovere.  Cosa ne pensate voi del trend Animalier? Vi piace, o siete delle nuove reclute come me, oppure ancora lo detestate con tutto il cuore?

Restate sempre connessi con DVeneris.com il prossimo post sulle tendenze potrebbe vertere sul Tartan & Co. Vi piace come idea?

Baci!